Presentazione “Il Nuovismo realizzato” di Michele Prospero con Marco Almagisti

NS_prospero_fb_nl

Quando nasce il nuovismo? E quanto è una storia estranea a quella della sinistra italiana?

L’Associazione Nuova Sinistra  è lieta di invitarvi alla presentazione de Il nuovismo realizzato (Bordeaux, 2015) mercoledì 11 maggio alle ore 20:45 presso la sala conferenze dell’Hotel Palladio, in contrà Oratorio dei Servi 17 (via parallela a quella della Prefettura). Insieme all’autore Michele Prospero (Università La Sapienza) discuterà delle tesi del libro il professore Marco Almagisti (Università di Padova).

Nel volume il politologo Michele Prospero – già editorialista de l’Unità – analizza in profondità le origini e la natura del “nuovismo”, rintracciandone le radici nella storia della sinistra italiana degli ultimi 20 anni. La serata sarà così l’occasione per interrogarsi sul fenomeno renziano e sulla sua natura: un’occasione rara, quindi, per uscire dalla polemica politica e di riflettere su uno dei più importanti fenomeni politici degli ultimi anni.

Michele Prospero insegna scienza politica e filosofia del diritto presso la Facoltà di Scienze politiche sociologia e comunicazione dell’università di Roma “La Sapienza”. Due sono i suoi filoni di ricerca principali. Il primo abbraccia l’analisi dei partiti e del sistema politico italiano e si caratterizza per una critica serrata degli approcci  politologici dominanti anche in Italia, attardati all’impiego di statici modelli istituzionali. Il secondo filone di ricerca è di carattere più prettamente teorico-filosofico alle grandi categorie (sovranità, rappresentanza, proprietà), alle grandi correnti culturali (liberalismo, socialismo, democrazia). Collabora con Il manifesto e Rassegna sindacale.